Daniele Rosellini e Nadia Riguccini sono i proprietari di Campinuovi.

Daniele, come lo descrive chi lo conosce bene, ha sempre avuto il “vino nel sangue”. Laureato in Scienze Agrarie a Firenze, si specializza in Viticoltura ed Enologia a Torino lavorando sui vitigni piemontesi, ma il richiamo verso la sua terra era troppo forte. Ritorna quindi in Toscana per lavorare in collaborazione con l’Università di Firenze ad uno studio sul Brunello di Montalcino.
Il caso non esiste ed i destini si devono compiere.
In un laboratorio di microbiologia agraria Daniele incontra Nadia, quella con “la terra nel sangue”. Madre e padre contadini da generazioni le hanno trasmesso la passione per questo faticoso ma nobile lavoro.
Dopo la Laurea in Scienze Agrarie a Firenze, Nadia approfondisce sia le sue conoscenze in merito all’agricoltura biologica e biodinamica sia le sue competenze tecnico-economiche relative alla gestione aziendale.
Dal loro incontro nascono Campinuovi e tre splendidi bambini.